Degustazioni, Corsi e Incontri

Anche per l’edizione 2019, BirrArt ha predisposto un ricco e articolato programma che tra degustazioni, approfondimenti e divertimento proietterà i visitatori nel mondo delle birre artigianali Made in Italy. Un percorso/esperienza che permetterà di scoprire da un lato aromi, gusti e sensazioni, dall’altro i connotati di un comparto produttivo sempre più importante e in forte ascesa.

Il programma, studiato in collaborazione con esperti del settore e organizzato dall’Associazione Culturale “Le tradizioni del territorio”, prevede laboratori di degustazione, dedicati alla scoperta delle birre artigianali realizzate dai microbirrifici espositori, raccontate e illustrate attraverso le parole e le storie dei mastri birrai che le hanno create. Si potrà scoprire perché le birre artigianali, al contrario di quelle industriali, non sono pastorizzate e non vengono sottoposte a filtrazione. Non solo; scopriremo perché queste birre così speciali hanno un tempo di conservazione più basso e come questo fattore rappresenti un beneficio sia per il palato sia per il benessere dei consumatori.

Si parlerà delle materie prime basilari – acqua, malto, luppolo e lievito – e dell’importanza del processo di trasformazione che, grazie alla diversa interpretazione dei mastri birrai, darà luogo ad una infinità di birre, tutte diverse una dall’altra.

Non mancheranno momenti di divertimento e intrattenimento con musica e dj-set che faranno da colonna sonora alla manifestazione.

 

Venerdì 13 dicembre

ore 18.30 – Italian Grape Ale1, birre con aggiunta di mosto d’uva, Piemonte e Oltrepò Pavese a confronto nell’unico stile birrario completamente italiano conosciuto in tutto il mondo.
Intervengono Lelio Bottero di Birrà Carrù e Sergio Cristiani del Birrificio Oltrepò, con incursioni del vignettista Tiziano Riverso. Degustazione di 3 birre.


Sabato 14 dicembre

ore 18,00 – Birre a Km zero1, dalla Birra Artigianale alla Birra Agricola, passato, presente e futuro, la trasformazione di una filiera produttiva in continuo fermento. Intervengono Antonello Musso dell’Azienda Agricola Frè, co-fondatore del Consorzio Birra Piemonte e i Mastri Birrai dei Birrifici presenti a BirrArt. Degustazione di 2 birre.


Domenica 15 dicembre

ore 17.00 – Introduzione alla degustazione della birra artigianale1, un po’ di storia, i principali stili, gli ingredienti, un’infarinatura di base per potersi avvicinare all’assaggio consapevole della bevanda più antica e amata del mondo. A cura di Lorenzo Devoto di Fabbrica Birra Busalla, Biersommelier Doemens e docente di corsi di degustazione e dei Mastri Birrai dei Birrifici presenti a BirrArt. Degustazione di 4 birre.

ore 18.30 – Birre di Natale e da meditazione1, quattro chiacchiere in libertà con il mitico Simone Cantoni “il Poeta della Birra”, giornalista, co-autore della “Guida alle Birre d’Italia” e altri libri di Slow Food, giudice in concorsi nazionali ed internazionali, uno dei più preparati e attenti tra i divulgatori del mondo brassicolo in Italia. Con la partecipazione dei Mastri Birrai dei Birrifici presenti a BirrArt. Degustazione di 4 birre.


1 Incontro aperto al pubblico. Per il laboratorio, il costo è di 1 gettone per ciascuna birra in degustazione, prenotazioni via mail all’indirizzo info@letradizionidelterritorio.it (max 20 partecipanti).

 

A BirrArt 2019 non si paga in contanti, i gettoni, necessari per tutte le consumazioni (cibo e bevande), possono essere presi alle casse al cambio fisso di 1 Euro = 1 Gettone.